Castellabate

Castellabate è una città che si trova all’interno del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni e grazie al suo patrimonio storico e naturale è Patrimonio dell’UNESCO.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

Castellabate è uno speciale angolo di Campania che si trova in provincia di Salerno nel cuore del Parco Nazionale del Cilento. La cittadina è un antico borgo di origini medioevali che non rientra solo nella classifica dei “borghi più belli d’Italia”, ma che è anche considerato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. La città, infatti, situata a circa 300 metri sul livello del mare è caratterizzata da strette viette acciottolate, edifici antichi che nascondono eleganti cortili e terrazze che sanno regalare paesaggi stupendi.

La bellezza di questa cittadina è testimoniata anche dalle parole che Gioacchino Murat disse per descriverla: “Qui non si muore” in riferimento alla purezza della sua aria e alla bellezza dei paesaggi. Visitare Castellabate è come fare un viaggio nel tempo dato che questa località dove la vita trascorre ancora con ritmi lenti e rilassanti è riuscita a mantenere intatta negli anni il suo fascino. In molti avrete, molto probabilmente, sentito parlare di Castellabate perché la città è stata protagonista durante il famoso film con Claudio Bisio Benvenuti al Sud.

Cosa vedere a Castellabate

Castellabate si presenta come una cittadina molto tranquilla durante i mesi invernali ma come una meta molto ambita durante i mesi estivi. La città sorge sopra un colle dove l’abate Costabile Gentilcore, fondatore del borgo, fece costruire il Castello di Sant’Angelo intorno al XII secolo. Proprio da questo deriva il toponimo della città: ″Castrum abbatis″ ovvero il Castello dell’Abate, che poi divenne Castellabate. Il borgo grazie alla sua struttura medioevale rimasta intatta negli anni è riconosciuto dall’Unesco come “Patrimonio dell’umanità“.

Castello dell'Abate

1Via Castello, 1A, 84048 Castellabate SA, Italia

Il Castello di Castellabate fu eretto nel 1123 dall’abate Costabile, con lo scopo di difendere la città, che al tempo viveva di commercio marittimo, da possibili attacchi da parte dei Saraceni. Questa fortezza appare tutt’oggi come un imponente e massiccio castello a pianta rotonda con alte mura perimetrali e torri angolari in laterizio.

All’interno la struttura conserva bellissime sale, magazzini, gallerie sotterranee e secondo la leggenda esiste una rete di tunnel che va dal Castello fino a Punta Licosa e ad altre località marine e che serviva in caso di fuga. La sala delle conferenze è attualmente a disposizione per cerimonie ed eventi mentre il castello è il set per manifestazioni artistiche e culturali.

Basilica Pontificia

2Via G. B. Forziati, 84048 Castellabate SA, Italia (Sito Web)

La Basilica pontificia di Santa Maria de Gulia è una chiesa del XII secolo in stile romanico con una facciata però cinquecentesca. L’interno con una pavimentazione di maioliche appartenenti al XV secolo presenta tre navate e una serie opere di grande pregio, come un dipinto raffigurante San Michele trionfante su Satana e un polittico, realizzato nel 1472 da Pavanino da Palermo, rappresentante la Madonna in trono col Bambino, San Pietro e San Giovanni Evangelista.

Cappella del Rosario

Proprio davanti alla Basilica di Santa Maria Giulia si trova anche la piccola Cappella del Rosario. La cappella, graziosa e ricca di fascino, risale alla seconda metà del ‘500 ed è composta da un’unica navata con una copertura a cassettoni ottagonali e un pregiato altare in marmo policromo risalente al Settecento.

Porto delle Gatte

3Porto Travierso o Porto delle Gatte, 84048 Santa Maria di Castellabate SA, Italia

Il porticciolo di Santa Maria è noto come ‘’Porto delle Gatte’’ perché i suoi porticati illuminati dalle candele nel buio della notte sembravano gli occhi di un gatto. Scendendo giù dal borgo e andando verso il mare si raggiunge questo porticciolo “Travierso” dove si trova una costruzione ad archi risalente al XII secolo e voluta dall’abate Simeone.

Un tempo all’interno degli archi c’erano dei magazzini che erano adibiti alla conservazione dei numerosi prodotti del territorio Cilento (cereali, vino e olio d’oliva) che poi venivano scambiati specialmente con Cava de’ Tirreni e Napoli.

Palazzo Belmonte

4Via Senatore Peppino Manente Comunale, 22, 84048 Santa Maria di Castellabate SA, Italia (Sito Web)

Castellabate è nota anche per la presenza di dimore nobiliare di grande fascino e di grande pregio e tra queste spicca Villa Principe di Belmonte, costruita nel 1733 riunendo immobili preesistenti è un a villa collocata tra un parco di cinque acri e il mare. Proprietà della famiglia Granito Pignatelli di Belmonte ,inizialmente questa era una riserva di caccia frequentata per le battute al cinghiale e alla quaglia dai Re di Spagna e d’Italia.

Villa Belmonte è ora è una dimora storica sul mare con una deliziosa spiaggia privata di sabbia dove poter soggiornare durante un viaggio in Cilento e una terrazza che offre un’ottima vista sul Golfo. Il complesso è disponibile non solo per soggiorni ma anche come luogo dove poter organizzare matrimoni o altri eventi.

Villa Matarazzo

5Corso Sen. Andrea Matarazzo, 84048 Santa Maria di Castellabate SA, Italia

Villa Matarazzo è una villa dell’Ottocento che un tempo era residenza di Francesco Matarazzo, un importante imprenditore originario di Castellabate ma che nel 1881 emigrò in Brasile. La villa è stata a lungo la dimora estiva della famiglia Matarazzo, mentre oggi è di proprietà del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni e ospita la mostra permanente “Mare Antico” e altre importanti manifestazioni culturali e musicali.

Circondata da ettari di verde dove un tempo era coltivato il vigneto di famiglia, dal terrazzo dell’edificio è possibile ammirare una spettacolare vista sul mare e sull’intera tenuta. Questa villa immersa nel verde, gode di panorami invidiabili sul mare e sulle zone circostanti.

Le spiagge di Castellabate

Tra le cose da non perdere a Castellabate ci sono sicuramente le sue splendide spiagge che da molti anni hanno ricevuto, per la nitidezza delle loro acque, riconoscimenti di Bandiera Blu e Quattro Vele. Affacciate lungo la costa troviamo le spiagge di sabbia ma anche di sassi che si trovano nella frazione di Santa Maria di Castellabate e in quella di San Marco.

La Spiaggia di Marina Piccola6 si trova nella frazione di Santa Maria a pochi passi dal centro, caratteristica che la rende il luogo ideale per coloro che non vogliono rinunciare ad un soggiorno di mare e relax pur rimanendo vicini al centro. La lunga Spiaggia bianca di Pozzillo7, invece, va dalla frazione di Santa Maria di Castellabate fino ad arrivare a quella di San Marco e ospita diversi lidi attrezzati con numerosi servizi, presentandosi quindi adatta anche alle famiglie.

A San Marco di Castellabate si trovano anche le bellissime Spiagge di Punta Licosa8 famose per la presenza di piccole calli dove è possibile prendere il sole e farsi il bagno in totale relax. Infine, la Spiaggia di Lago9 presenta una delle spiagge più estese e famose di Castellabate: qui la sabbia è chiara e l’acqua è limpida e cristallina. L’area è ricca non solo di lidi attrezzati ma anche di strutture ricettive, campeggi, ristoranti adatti ad accogliere famiglie con bambini.

Mappa

Nella mappa seguente potete vedere la posizione dei principali luoghi di interesse citati in questo articolo

Dove dormire a Castellabate

Castellabate è una località che offre una vasta scelta di sistemazioni adatte a tutte le esigenze. Coloro che vorranno essere più vicini alla spiaggia e al mare potranno scegliere un hotel vicino alla frazione di Santa Maria, mentre coloro che sono più interessati ad un soggiorno culturale potranno optare per una sistemazione nel centro di Castellabate.

Moltissime strutture, poi, si trovano all’interno di edifici o dimore storiche ristrutturate con viste meravigliose sul mare.

Offriamo le migliori tariffe Se trovi a meno rimborsiamo la differenza.
Cancellazione gratuita La maggior parte delle strutture permette di cancellare senza penali.
Assistenza telefonica h24 in italiano Per qualsiasi problema con la struttura ci pensa Booking.com.

Alloggi consigliati a Castellabate

Residenza D'epoca Tamara
Castellabate - Via Buttafuoco Snc
9,0Eccellente 255 recensioni
Vedi Tariffe
Resort
Approdo Resort Thalasso Spa
Castellabate - Via Porto 49
8,8Favoloso 929 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Hotel Il Cefalo
Castellabate - Via Pietro Passaro - Ogliastro MarinaMisure sanitarie extra
8,9Favoloso 402 recensioni
Vedi Tariffe

Come arrivare a Castellabate

L’aeroporto più vicino per raggiungere Castellabate in aereo è quello di Napoli Capodichino che dista circa 120 km. Dall’aeroporto è poi possibile raggiungere la città con l’autostrada A3 Napoli – Salerno, uscita Battipaglia o Eboli, per poi proseguire sulla Statale 18 in direzione Agropoli ed uscire ad Agropoli Sud. Una volta usciti proseguire seguendo le indicazioni per Castellabate o San Marco di Castellabate.

Per coloro che vogliono raggiungere la località in treno, la stazione più vicina è quella di Agropoli che dista circa 12 km da Castellabate. Alla stazione sarà poi possibile prendere un autobus che conduce fino alla frazione di San Marco di Castellabate, noleggiare un auto o prendere un taxi.
Infine, in auto provenendo dal nord il consiglio è quello di prendere sempre l’autostrada A3 Napoli – Salerno, uscita Battipaglia e poi proseguire sempre sulla Statale 18 e uscire ad Agropoli Sud.

Meteo Castellabate

Che tempo fa a Castellabate? Di seguito le temperature e le previsioni meteo a Castellabate nei prossimi giorni.

mercoledì 28
24°
31°
giovedì 29
23°
31°
venerdì 30
23°
31°
sabato 31
23°
28°
domenica 1
21°
28°
lunedì 2
20°
25°

Dove si trova Castellabate

Castellabate è una cittadina campana che si trova in provincia di Salerno all’interno del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. La città si trova a circa 120 km da Napoli, 45 km da Eboli e 320 km da Roma.

Vedi gli alloggi in questa zona

Località nei dintorni