Cosa vedere in Campania

Regione dalla lunga storia, la Campania è una destinazione che sa conquistare i suoi visitatori grazie alle sue bellissime spiagge, alle città storiche, ai siti archeologici e ai paesaggi naturali.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

Nota per essere una terra che offre bellissimi paesaggi e spiagge paradisiache, la Campania è una regione che ha davvero molto da offrire non solo a coloro che cercano una vacanza di mare, ma anche per un viaggio storico-culturale. Lungo tutto il suo territorio si trovano moltissime attrazioni: dai siti archeologici alle cittadine incastonate nella roccia, dai suggestivi itinerari di trekking ai lidi bagnati dal mare cristallino.

Una viaggio culturale in Campania è un’esperienza unica dato che ogni epoca ha lasciato traccia nella terra di questa regione: dai tempi della Magna Grecia alla dominazione romana, dagli anni delle Repubbliche Marinare alla dominazione Borbonica. Tra piccoli borghi di pescatori e città esclusive, la Campania riesce a conquistare tutti i suoi visitatori.

Per gli amanti della natura, poi, ci sono anche numerosi itinerari per fare passeggiate e trekking, dal Sentiero degli Dei alle escursioni nel Parco Nazionale del Cilento. Chi cerca tranquillità e relax potrà trovarli in una delle bellissime baie che si trovano nascoste lungo tutta la costa, dalla Baia di Ieranto a Punta Licosa.

Da non dimenticare anche l’ottima tradizione culinaria di questa regione che sa conquistare tutti con non solo con la pizza ma anche con gli ottimi babà e il limoncello. Per organizzare al meglio un viaggio in Campania ecco, quindi, una lista delle 10 attrazioni da non perdere.

Napoli

Capoluogo della regione e terra di tradizioni e folclore, Napoli è sicuramente una tappa da non saltare durante un viaggio in Campania. Oltre ad ospitare l’aeroporto Capodichino che serve tutta la regione, Napoli grazie ai suoi collegamenti è la base perfetta per partire alla scoperta sia della Costiera Amalfitana che delle isole del Golfo. Città dalla storia antica, Napoli vi saprà conquistare con le sue piccole vie acciottolate dove si trovano ancora i panni stesi e i bar che servono il vero caffè napoletano, ma anche con i suoi quartieri ”più modaioli” che ospitano boutique per lo shopping e ristoranti stellati.

Impossibile resistere al fascino della città partenopea grazie al suo romantico Lungomare che ospita non solo il Castel dell’Ovo da cui si può ammirare una bellissima vista su tutto il Golfo ma anche hotel lussuosi e ottimi ristoranti con vista sul mare. San Gregorio Armeno, la famosa Via dei Presepi, è un’altra tappa da fare per poter ammirare gli artigiani che confezionano a mano le statuette del presepe napoletano e il periodo migliore per visitare questa zona della città è sicuramente quello natalizio.

In pochi sanno, poi, che il sottosuolo di Napoli racconta molto della sua storia: dagli antichi romani che lo usarono come acquedotto agli anni della Seconda Guerra Mondiale quando servì come bunker antiaereo. Le altre attrazioni da non perdere sono: il Duomo, Piazza del Plebiscito, la Cappella San Severo, il Maschio Angioino e il Museo Archeologico.

Maggiori informazioni

Pompei ed Ercolano

Nel 79 d.C. un’eruzione del Vesuvio ricoprì di fango e lava le città circostanti come Pompei, Ercolano e Stabiae. Ora Pompei ed Ercolano ospitano due dei più importanti siti archeologici in Italia dove è possibile ammirare i moltissimi edifici di epoca romana che sono stati riportati alla luce, dopo anni di scavi e di studi.

Un vero viaggio nel tempo che vi porterà a scoprire non solo le ville e i teatri ma anche il foro, le terme e molti altro. Specialmente il sito archeologico di Pompei risulta molto grande ed è per questo consigliato prepararsi prima un itinerario da seguire oppure affidarsi ad una visita guidata.

Pompei Ercolano

Reggia di Caserta

Nella seconda metà del XVIII il Re di Napoli Carlo di Borbone ordinò la costruzione della Reggia di Caserta, un complesso che doveva essere all’altezza delle regge costruite nelle altre capitali europee e in particolare che potesse competere con la famosa reggia di Versailles.

Il complesso è stato anche dichiarato nel 1997 Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO ed è una della tappe da non perdere durante un viaggio in Campania. Oltre agli interni, di particolare bellezza è il parco della Reggia che si estende per circa 3 chilometri ed è caratterizzato dalla presenza di statue, fontane e da due splendidi giardini, uno inglese e uno all’italiana.

Maggiori informazioni

Costiera Amalfitana

Paesaggi a picco sul mare che tutto il mondo ci invidia, piccoli paesini di case colorate ed esclusive botteghe di artigiani che realizzano capi fatti a mano: questa è la Costiera Amalfitana, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

Tra cittadine arroccate nella roccia, hotel con terrazze panoramiche e ristoranti ricavati nell’antro di una grotta, la Costiera Amalfitana è un luogo che sorprende tutti i suoi visitatori. Un luogo unico al mondo, dove natura, storia e tradizione si incontrano e si fondono e dove si trovano anche spiagge davvero uniche.

Da Amalfi, città principale della Costa, a Vietri sul Mare, tranquillo paesino famoso per le sue ceramiche, visitare questa zona della Costiera è davvero un’esperienza unica. Da non dimenticare Positano, diventata famosa in tutto il mondo, oltre che per la sua suggestiva posizione, anche grazie ai suoi artigiani che confezionano sandali e capi personalizzati rigorosamente a mano.

Maggiori informazioni

Penisola Sorrentina

La Penisola Sorrentina è una penisola dalla costa irregolare e frastagliata in cui si affacciano cittadine che hanno conquistato nel corso degli anni, pittori, scrittori e artisti, come Goethe, Nietzsche e D’Annunzio.

La città principale di questo tratto di costa è Sorrento che dà il nome a tutto la penisola, ma non sono da dimenticare anche Massa Lubrense che ospita alcune delle spiagge più belle di tutta la regione, Sant’Agata sui due Golfi che sorge tra il Golfo di Napoli e quello di Salerno e la storica cittadina di Vico Equense.

Baciata per la maggior parte dell’anno dal sole e famosa per il suo ottimo limoncello, la Penisola Sorrentina è un luogo da visitare non solo per le sue splendide località ma anche per le sue spiagge dal mare limpido e cristallino.

Maggiori informazioni

Benevento

Anche se poco nota, Benevento è una città dalle origini davvero antiche che vale la pena visitare per il suo patrimonio storico e architettonico. Nota originariamente con il nome di Maleventum, la città non è molto grande e si visita comodamente a piedi.

Qui si trova l’antico Teatro Romano voluto da Adriano nel II secolo e dove ancora oggi si può assistere ad opere musicali e teatrali e la Chiesa di Santa Sofia una delle più importanti testimonianze del periodo longobardo. Da non dimenticare anche l’arco di Traiano costruito nel 114 d.C. dall’imperatore Traiano per celebrare l’apertura della via Traiana.

Maggiori informazioni

Isola di Capri

Sinonimo di meta esclusiva, Capri sin dai tempi antichi è stata una località molto amata dagli imperatori e dall’aristocrazia romana che qui costruiva lussuose ville. L’isola è rimasta ancora oggi una destinazione turistica molto gettonata da personaggi famosi che amano sedersi in uno dei bar della sua famosa ‘’Piazzetta’’ e fare shopping in una delle boutique di via Camerelle. Capri ospita negozi di grandi marchi e costosi ristoranti che si combinano con locande tradizionali e con negozietti di artigianato e souvenir.

Per godere di una vista meravigliosa consigliamo di salire in cima al Monte Solaro, che con i suoi 600 metri di altezza regala un meraviglioso panorama sui Faraglioni, sul Golfo di Napoli e su quello di Salerno. Tra le cose da vedere assolutamente ci sono i Faraglioni, la Grotta Azzurra e i Giardini di Augusto, che regalano una vista davvero suggestiva.

Maggiori informazioni

Isola di Ischia

Divenuta famosa negli anni Cinquanta grazie all’imprenditore Angelo Rizzoli, l’Isola di Ischia è nota a livello internazionale per le sue bellissime spiagge e le sue acque termali.

Chiamata anche ‘’l’Isola Verde’’, ad Ischia non potete evitare di visitare la Chiesa del Soccorso a Forio d’Ischia, che si trova in una bellissima località a picco sul mare, e il famoso Castello Aragonese che racconta gran parte della storia di questa terra.

L’Isola di Ischia è una meta perfetta in ogni stagione dell’anno grazie al suo clima mite e alla presenza di giardini termali che richiamano visitatori da tutta Europa. In particolare nella Baia di Sorgeto sorgenti di acqua calda emergono dal sottosuolo e incontrano l’acqua del mare in prossimità della riva creando delle vere e proprie piscine naturali.

Maggiori informazioni

Paestum

Città dalle origini antiche Paestum è un sito archeologico parte del comune di Carpaccio che si trova all’interno del Parco Nazionale del Cilento. La città circondata da un’alta cinta muraria conserva al suo interno non solo tre templi di origine greca ma anche l’anfiteatro e il foro di epoca romana.

Molti reperti (come la famosa Tomba del Tuffatore) sono ora custoditi all’interno del Museo Nazionale di Paestum che permette di conoscere e ripercorrere l’intera storia della città dal periodo della Preistoria.

Maggiori informazioni

Palinuro

Terra di miti e leggende Palinuro è una frazione del comune di Centola ed una delle località turistiche più apprezzate del Cilento, grazie alle sue spiagge e al mare cristallino.

Essendo inserita all’interno del Parco Nazionale del Cilento, Palinuro è la destinazione ideale sia per gli amanti delle spiagge sia per coloro che vogliono fare trekking ed escursioni. Capo Palinuro, in particolare, è un promontorio dove si possono fare bellissime passeggiate circondati sia dal mare che dalla natura.

Infine, non bisogna mancare di fare un’escursione alle Grotte che si trovano in questa zona, come la Grotta Azzurra, la Grotta del Sangue e la Grotta dei Monaci. Data la bellezza del mare e dei fondali, che talvolta presentano ancora resti risalenti all’antichità, questa è una zona molto consigliata agli amanti delle immersioni.

Maggiori informazioni

Mappa

Approfondimenti

Napoli

Napoli

Famosa per il suo folclore e le tradizioni millenarie, Napoli è una città affacciata sul mare che vanta un patrimonio storico, culturale e artistico meraviglioso.
Costiera Amalfitana

Costiera Amalfitana

Nota come la Divina, la Costiera Amalfitana è uno dei tratti di costa più belli della penisola italiana che, grazie al suo patrimonio storico, architettonico e naturale, è considerata Patrimonio UNESCO.
Reggia di Caserta

Reggia di Caserta

Voluta da Re Carlo di Borbone a metà del XVIII secolo, la Reggia di Caserta è un bellissimo complesso dichiarato nel 1997 Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco.
Pompei

Pompei

Pompei è una città dalle origini antiche ed è famosa in tutto il mondo per il sito archeologico che conserva i resti dell'antica cittadina distrutta dall'eruzione del Vesuvio.
Capri

Capri

Capri è un’isola nel Golfo di Napoli che grazie alla sua atmosfera esclusiva, ai suoi paesaggi mozzafiato e al suo mare cristallino è sinonimo di una vacanza raffinata e d’élite.
Ischia

Ischia

L'isola di Ischia si trova nella zona settentrionale del Golfo di Napoli ed è la destinazione perfetta per tutti coloro che amano un soggiorno all'insegna di storia, natura e relax.
Costiera Sorrentina

Costiera Sorrentina

Cilento

Cilento

Ercolano

Ercolano

Paestum

Paestum

Salerno

Salerno

Caserta

Caserta

Benevento

Benevento

Vesuvio

Vesuvio

Inoltre

I borghi più belli della Campania

I borghi più belli della Campania

Una guida ai migliori borghi della Campania per scoprire piccole cittadine, spesso estranee ai principali itinerari turistici, ma che nascondono un antico patrimonio storico.
Isole della Campania

Isole della Campania

Note anche come Isole Partenopee, Ischia, Capri, Procida, Vivara e Nisida sono le isole della regione Campania famose per le acque cristalline e i paesaggi mozzafiato.