Le spiagge più belle della Campania

Dalle piccole baie incastonate tra pareti rocciose ad ampie spiagge di sabbia bagnate dal mare cristallino, ecco una guida alle più belle spiagge della Campania.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

Tra baie da sogno, famose località turistiche e piccoli borghi di pescatori, la Campania presenta delle spiagge che sono un vero e proprio capolavoro della natura. Qui la costa frastagliata si incontra con una mare dalle acque cristalline creando non solo paesaggi mozzafiato ma anche l’ambiente ideale per coloro che cercano vacanze all’insegna di spiagge paradisiache.

Dai lidi sabbiosi ai litorali di ciottoli, dai lunghi arenili alle baie nascoste, la Campania offre una vasta scelta di spiagge che possono rispondere a diverse esigenze. Alcune di queste si trovano a pochi passi dal centro cittadino, altre sono facilmente raggiungibili in auto mentre le più nascoste si scoprono solo via mare o tramite scalinate impervie. Moltissime spiagge, inoltre, nel corso degli ultimi anni hanno ricevuto il riconoscimento Bandiera Blu per l’ottima qualità delle acque.

Ecco, quindi, una mini-guida alle più belle spiagge della Campania per trovare quelle più adatte a voi in base alle vostre necessità.

Baia di Ieranto

1Unnamed Road, 80061, 80061 Massa Lubrense NA, Italia

Una baia incastonata tra le rocce nei pressi di Nerano, una frazione del comune di Massa Lubrense, e caratterizzata da una spiaggia di ciottoli. Secondo quanto raccontato da Plinio il Vecchio, la Baia di Ieranto è il luogo in cui Ulisse avrebbe incontrato le sirene durante il suo viaggio di ritorno verso Itaca.

Ideale per coloro che amano rilassarsi in una spiaggia ancora un po’ selvaggia e immersa in un contesto naturale unico, da questa bellissima insenatura è possibile ammirare un paesaggio mozzafiato che va da Punta Campanella ai faraglioni di Capri. Per raggiungere la Baia di Ieranto è necessario percorrere un sentiero lungo quasi 1 km immerso nel verde della macchia mediterranea.

Fiordo di Crapolla

2Penisola Sorrentina, Italia

Il Fiordo di Crapolla è una piccola caletta profonda circa 160 metri che si affaccia nel Golfo di Salerno. Raggiungibile a piedi tramite una scalinata di quasi 700 gradini in pietra, in questa meravigliosa insenatura la natura si fonde con un patrimonio storico e archeologico davvero straordinario. Qui, infatti, si possono osservare dei reperti risalenti al periodo romano, come un’antica villa e diverse cisterne adibite alla raccolta dell’acqua piovana.

Racchiusa tra due alte pareti di roccia il Fiordo di Crapolla è costituito da una spiaggia di ciottoli che, fatta eccezione per le ore più calde della giornata, rimane in buona parte all’ombra.

Bagni della Regina Giovanna

3Traversa Punta Capo, 80067 Sorrento NA, Italia (Sito Web)

I Bagni della Regina Giovanna, immersi nel verde della natura incontaminata e bagnati da un’acqua limpida e cristallina, sono una vera e propria piscina naturale. Si dice che questo luogo fosse il preferito della Regina Giovanna d’Angiò che, per la sua posizione nascosta e protetta, frequentava con i suoi amanti questa bellissima baia.

Situati a capo di Sorrento, i Bagni sono raggiungibili tramite un itinerario a piedi lungo una scalinata panoramica che porta ad una laguna dove si trova uno splendido arco naturale. Il fondale è costituito prevalentemente da ciottoli e per questo consigliamo l’uso di apposite scarpette.

In questa spiaggia la natura si fonde con la storia dato che qui si trovano anche i resti di Villa Pollio Felice, antico edificio di origini romane, che sorgeva proprio sul promontorio del capo di Sorrento. Il consiglio è di ammirare da qui il tramonto che si rivela essere un’esperienza davvero memorabile!

Baia di Sorgeto

4Via Sorgeto, 35, 80075 Forio NA, Italia (Sito Web)

Nell’isola di Ischia si trovano delle bellissime terme naturali e totalmente gratuite note con il nome di Baia di Sorgeto. Per raggiungere la Baia è necessario percorrere una gradinata di 250 scalini che conduce direttamente a queste speciali piscine naturali dove le calde acque termali, dalle proprietà benefiche e rigeneranti, si mescolano con l’acqua del mare.

Data la temperatura dell’acqua è possibile fare il bagno alle Terme di Sorgeto durante tutto l’arco dell’anno. Per coloro che non vogliono raggiungere la Baia a piedi, in estate partono da Sant’Angelo dei comodi taxi-boat. La Baia ospita anche bar e ristoranti che servono ottimi piatti della cucina locale.

Spiaggia del Buondormire

Una vera perla immersa nel Cilento, la Spiaggia del Buondormire, nei pressi di Palinuro e raggiungibile solo in barca o a nuoto da Marinella, è un paradiso naturale che ha ottenuto il titolo di Bandiera Blu. Circondata da alte pareti rocciose a tratti ricche di vegetazione, la spiaggia è caratterizzata da sabbia dorata che si incontra con il verde smeraldo delle acque creando un paesaggio unico. Il litorale è libero e non sono presenti stabilimenti che offrono servizi quindi bisogna portarsi tutto il necessario.

Spiaggia di Gavitella

6Via Gavitella, 1, 84010 Praiano SA, Italia (Sito Web)

Un mare dai colori intensi che vanno dal blu al verde, una spiaggia di ciottoli da cui ammirare un magnifico panorama che va dalle Isole de Li Galli all’Isola di Capri: questo è quello che offre la bellissima spiaggia di Gavitella. Vista la sua esposizione ad occidente il sole splende sulla spiaggia fino all’ora del tramonto che osservato da qui regala panorami davvero romantici.

Questa caletta nascosta tra le rocce, nonostante sia dotata di uno stabilimento che offre ottimi servizi, è riuscita a mantenere il suo aspetto un po’ selvaggio. La spiaggia è raggiungibile tramite una scalinata che concede una magnifica vista sulla Costiera Amalfitana oppure tramite i taxi boat messi a disposizione di tutti i clienti dello stabilimento balneare La Gavitella. Lo stabilimento ospita un ottimo ristorante aperto anche di sera e un bar dove è possibile prendere un aperitivo al tramonto o un ottimo drink dopo cena.

Fiordo di Furore

7Via Marina di Praia, 2, 84010 Furore SA, Italia

Tra le maestose scogliere della Costiera Amalfitana si trova il famoso Fiordo di Furore una piccola spiaggetta di circa 25 metri che si è formata grazie allo scorrere, da Agerola verso il mare, del fiume Schiato. Questa insenatura nella costa è delimitata da due imponenti pareti rocciose che sono collegate grazie ad un ponte alto quasi 30 metri su cui passa la Strada Statale Amalfitana. L’accesso alla spiaggia, lunga poco più di 25 metri, avviene percorrendo una stradina scavata nella roccia che parte proprio dal ponte e arriva sino alla spiaggetta.

Punta Licosa

8Punta Licosa, 84048 Castellabate SA, Italia

La Spiaggia di Punta Licosa si trova nel comune di Castellabate ed è inserita all’interno dell’Area Marina Protetta del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Dichiarata Bandiera Blu, Punta Licosa è caratterizzata da un mare azzurro con fondali rocciosi e da diversi litorali di ciottoli che offrono una bellissima vista sull’isola di Licosa. Lontana dalle località più mondane e caotiche, Punta Licosa è un’oasi di relax e tranquillità perfetta per chi ama trascorrere giornate rilassanti in una spiaggia poco frequentata, ancora un po’ selvaggia e circondata da natura incontaminata.

Il promontorio di Punta Licosa è raggiungibile solo a piedi o in bicicletta venendo dalla strada di San Marco oppure via mare attraccando al piccolo e caratteristico molo. Punta Licosa presenta diverse piccole calette dove è possibile prendere il sole e un mare favoloso per praticare snorkeling.

Marina Piccola

9Spiaggia di Marina Piccola, Via Marina Piccola, 80076 Capri NA, Italia

L’isola di Capri, da sempre sinonimo di vacanze esclusive, ospita la bellissima spiaggia di Marina Piccola che regala una splendida vista sui famosi faraglioni. Caldo e soleggiato, il lido di Marina Piccola è ben riparato dai venti dato che si trova protetto da un’alta parete rocciosa. La spiaggia è facilmente raggiungibile in autobus, in auto oppure a piedi percorrendo le scale in Via Mulo.

Il litorale è composto da piccoli ciottoli e il mare presenta fondali bassi e, quindi, adatti alle famiglie con bambini o ai nuotatori poco esperti. Suddivisa in due dallo Scoglio delle Sirene, la spiaggia presenta sia delle zone attrezzate che delle zone di spiaggia libera.

Cala Bianca

Selvaggia, incontaminata ed esclusiva, la spiaggia di Cala Bianca si trova a Marina di Camerota ed è considerata una delle spiagge più belle di Italia. Ciottoli bianchi misti a sabbia incontrano un’acqua cristallina i cui fondali sono adatti a fare snorkeling.

Si può raggiungere Cala Bianca via mare partendo da Marina di Camerota oppure percorrendo a piedi il sentiero degli Infreschi. A causa della sua collocazione questa spiaggia non risulta facilmente raggiungibile ed è, quindi, un luogo poco affollato e molto tranquillo. Il litorale è libero non sono presenti né stabilimenti né servizi, quindi ricordate di portare con voi tutto il necessario.

Mappa

Nella mappa seguente potete vedere la posizione dei principali luoghi di interesse citati in questo articolo

Approfondimenti

Le spiagge più belle della Costiera Amalfitana

Le spiagge più belle della Costiera Amalfitana

Dalle piccole baie nascoste alle grandi spiagge attrezzate e fulcro della movida, la Costiera Amalfitana vanta alcune delle spiagge più belle di tutta la nostra penisola.
Leggi tutto